CONSCIOUS, HAIRSTYLE PER UN MONDO SOSTENIBILE

CONSCIOUS, HAIRSTYLE PER UN MONDO SOSTENIBILE

Anche un hairstyle può essere il manifesto di un mondo sostenibile. Lo hanno pensato i due hairstylist di Mitù, Dario Manzan e Carlo Di Donato, che con la hair collection Summer 2021, intitolata Conscious, hanno voluto mettere un punto fermo. Un nuovo senso del rispetto della natura vissuta ed esibita anche attraverso i capelli.

Nessun eccesso in questi look, dove la texture dell’hairstyle, wet o vaporosa che sia, vive in armonia con la palette cromatica, pienamente sostenibile. Ovviamente, tutte le tonalità sono prese dalla natura. Unico gioco di colore concesso: le punte chiare con basi più scure. Si va dal castano scuro ai rosati, fino al biondo solare più caldo.

L’invito che hanno voluto trasmettere i due hairstylist Mitù con questi look immediati, ma elaborati, è quello di gettare il superfluo in nome di una sostenibile globalizzazione. Del resto, passando dall’armadio al beauty case, all’hairstyling si percepisce il desiderio collettivo di un totale cambio di stile nelle proprie vite.

Naturalezza e movimento nei capelli creano il mix perfetto per la realizzazione di un’allure romantica. Nascono giochi di colore nuovi e divertenti, dai biondi rosati che creano sfumature inaspettate, alle schiariture che si miscelano perfettamente nei chiari-suri. Ritorna la frangia, voluminosa e lunga fin sopra gli occhi.

HAIRSTYLE ANDROGINO E SOSTENIBILE

In auge anche i look androgini, per la donna forte e sicura, che vuole giocare con la propria immagine e il suo ruolo nella società. Come nel raccolto messy ma severo, con trecce morbide, accompagnato da completo boysh a righe.

Crediti

Hair: Mitù. Creative Directors: Carlo Di Donato & Dario Manzan. Products: Wella Professionals, SebMan, Sebastian Professional, System Professional, Wedo. Photographer: Lorenzo Sampaolesi. Art & Fashion Director: Mia Production Agency. Stylist: Maria Elena Meloni @Mia Production Agency. Makeup Artist: Claudia Ferri.

Leave a comment

1 Comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *