CADUTA DEI CAPELLI: COSA SONO GLI INFOLTIMENTI?

CADUTA DEI CAPELLI: COSA SONO GLI INFOLTIMENTI?

Nella foto: Silvana Copes, fondatrice dei saloni Gsc.

Non è solo una questione estetica. La perdita di capelli, soprattutto per le donne, provoca disagi psicologici da cui è difficile riemergere: quando non ci si riconosce più allo specchio, la fiducia in se stesse viene a mancare.

E le donne che perdono capelli sono sempre più numerose. Non è solo la chemioterapia utilizzata nella cura del cancro la responsabile di un improvviso e significativo diradamento. Lo stress, l’alimentazione, lo stile di vita possono incidere significativamente. Pensate che circa il 30% delle donne in età fertile accusa perdita di capelli o diradamento. In menopausa la percentuale sale al 40%.

Le soluzioni sono due: l’autotrapianto o l’infoltimento.

Mentre per l’autotrapianto bisogna ricorrere alla chirurgia, i sistemi di infoltimento sono alla portata di tutti perché si possono fare dal parrucchiere. Purché il parrucchiere sia qualificato.

Per Silvana Copes, education manager di Hairdreams e fondatrice della catena di saloni Gsc, specializzati nell’applicazione di infoltimenti ed extension, aiutare le donne alle prese con questo problema è diventata quasi una missione cui sta dedicando tutta la sua vita. A lei abbiamo fatto qualche domanda per capirne di più.

Silvana, quante sono le donne che si presentano nei tuoi saloni con un problema di forte diradamento?

Tante e sono in aumento. Ormai una donna su tre ha problemi di diradamento o “trasparenza”. Tutte queste donne soffrono per problemi di autostima e non è sempre facile trovare le parole giuste per aiutarle.

Perché è difficile parlare con loro?

Semplicemente, perché non ne vogliono parlare, si chiudono in se stesse e non chiedono nemmeno una soluzione.

Tu cosa fai?

Le ascolto con dolcezza e cerco di capire il problema nel tentativo di rendermi conto se le cause sono legate a un fattore genetico o allo stress. Sono questi i motivi più comuni del diradamento.

Cosa bisogna fare per prevenirlo?

Il primo step è regolare l’alimentazione e controllare spesso i livelli di ferro nel sangue e la tiroide.

Cosa proponi nei tuoi saloni?

Prima di tutto una soluzione che aiuta a stimolare la ricrescita e a limitare la caduta: io propongo Stop&Grow di Hairdreams, un prodotto che è stato formulato in collaborazione con l’Università di Lubecca. Per dare forza alle lunghezze c’è un altro prodotto, del brand statunitense Evox, a base di fibroblasti.

Ma poi resta il disagio psicologico: per quello c’è solo l’infoltimento: si applicano mciroreti invisibili di capelli veri al centro della testa. Il risultato è naturale ed immediato. Basta fare manutenzione in salone una volta al mese: per il resto, si può fare di tutto, dall’andare in piscina agli altri sport. Naturalmente, tutto dipende dalle capacità dell’acconciatore che applica le microreti… per questo sto portando i saloni Gsc, specializzati negli infoltimenti, in tutte le città italiane.

Per info: Silvana Copes, info@grandesegretodeicapelli.ch; cell. 335 595 2578

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *