KALEIDOS COLLECTION, A MILANO LA MOSTRA ARTE E CAPELLI

KALEIDOS COLLECTION, A MILANO LA MOSTRA ARTE E CAPELLI

I capelli sono plasmabili come il marmo e il legno, parlano come forme e colori sulla tela: tra le mani di un artista possono esprimere non solo bellezza, ma anche messaggi forti, carichi di consapevolezza, proprio come tutte le altre forme artistiche. È questo il concetto ispiratore di una collezione fuori dalle righe, fatta solo di capelli. Si intitola Kaleidos Collection ed è firmata dall’hairstylist Pier Giuseppe Moroni, in collaborazione con Wella Professionals.

Prenderà forma dal 27 maggio al 30 giugno 2021 con un progetto multimediale e una mostra fotografica in via San Pietro all’Orto 26 a Milano, presso la 7.24X0.26 Gallery del salone d’acconciatura Pier Giuseppe Moroni.

Protagonisti sono i ‘big hair’. “Ho sentito il desiderio di lavorare sui grandi volumi” – racconta Pier Giuseppe Moroni, direttore artistico Wella – “interpretando due donne libere e vitali, vissute in secoli diversi ma vicine fra loro e attuali più che mai. Donne consapevoli di essere uniche: Maria Antonietta, dama altera dell’ancien régime, raccontata anche dal cinema visionario di Sofia Coppola, e Patti Smith, favolosa diva rock, libera e irriverente, immortalata negli anni 70 dagli scatti di Robert Mapplethorpe, con la sua texture per me sempre fonte di ispirazione. Entrambe sono icone assolute di emancipazione femminile. E superbe interpreti di bellezza.”

Oltre all’esposizione fisica alla 7.24X0.26 Gallery, punto di riferimento per gli appassionati di fotografia, arte e moda, ci sarà anche un progetto multimediale con un volume che verrà distribuito nei migliori saloni Wella e il video di backstage realizzato per l’ultima Milano Fashion Week di Camera della Moda, di cui Wella è partner ufficiale.

Crediti

Concept and hair: Pier Giuseppe Moroni. Kaleidos Collection mostra: curatori Pier Giuseppe Moroni e Linda Zanolla. Fotografo: Fulvio Maiani. Makeup: Anna Maria Negri. Couture: Atelier Bomba. Product: Wella Professionals.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *