JESUS OLIVER, NON-COLLECTION SOSTENIBILE CON BOB

JESUS OLIVER, NON-COLLECTION SOSTENIBILE CON BOB

Qual è l’ambiente ideale per una non-collection di tagli e colori capelli che nascono all’insegna della sostenibilità? Ma un giardino, ovviamente! E così l’hairstylist spagnolo Jesus Oliver ci si è cimentato con tutto il suo estro creativo. La sua ultima collezione, o meglio non-collection, Aesthetic Concept, è ambientata all’interno del Davines Village di Parma, una struttura interamente circondata da un Giardino scientifico. Protagonista è il bob in versione classica con frangetta o con ciuffo lungo sulla fronte. Oppure in versione lunga con i capelli mossi che arrivano alle spalle. L’allure di tagli e colori è elegante, con un non so che di parigino. Secondo noi, è una delle migliori collezioni capelli di questa stagione.

Aesthetic Concept è l’ultimo progetto che racchiude la ricerca di Jesus Oliver, stilista internazionale che da lunga data collabora con Davines.  Una collezione che lo stesso hairstylist non vuole chiamare come tale, ma preferisce definire non-collection. Realizzata in esclusiva per Sustainable Beauty Partner, il gruppo di saloni italiani del brand Davines, condivide i valori e gli ideali di bellezza e sostenibilità.

“Ci sono collezioni che si regolano su forme rigide e fisse, altre ancora che si modellano su un preciso concept stilistico. Dimenticate tutto e preparatevi a una non-collection che stravolge convinzioni e certezze dell’hairstyling così come lo abbiamo inteso fino a oggi e gioca su estetica, incontri, emozioni. nuove forme di narrazione per scrollarsi di dosso stagioni, mode e regole prestabilite”, ha dichiarato Jesus Oliver con orgoglio.

L’hairstylist di origine spagnola inizia la sua carriera a Valencia. A soli 21 anni diventa formatore e sviluppa il proprio di stile di taglio: Stylosophy. Un mix di stile e filosofia. Affascinato dalla moda e dalla cultura britannica, nel 2004 Jesus si trasferisce a Londra. Dal 2011 lavora anche in Italia: è una delle voci più innovative.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *