LABBRA SCREPOLATE, LA TUA ROUTINE IDRATANTE

LABBRA SCREPOLATE, LA TUA ROUTINE IDRATANTE

Non trascurare i segni sottili sulle tue labbra screpolate. Anche se adesso ti sembra impossibile, potrebbero essere l’origine di quelle piccole rughe che domani diventeranno difficili da cancellare. Anziché ricorrere al botox o ai filler, prenditene cura ogni giorno con formule nutrienti e protettive. Saranno le tue migliori alleate antirughe di domani.

L’uso costante della mascherina non è un buon motivo per non stendere un balsamo, un rossetto o una formula idratante specifica sulle labbra ogni mattina. Ecco le novità di questi ultimi mesi dedicate interamente alle labbra e al loro contorno.

CODICE A BARRE

Apple of Sodom Lip Line Wrinkle Treatment di Ahava basa la sua efficacia anti-rughe sulle proprietà di una pianta autoctona della regione del Mar Morto, la Mela di Sodoma. La sua polpa contiene una tossina che svolge un effetto botox like sulla pelle. Leviga le rughe del contorno labbra.

LABBRA SCREPOLATE

Tea Balm Trattamento Protettivo Labbra di Teaology contiene un concentrato di polvere di matcha, estratto di foglie di tè antiossidante, olio di oliva, di girasole, sesamo e centella asiatica ad azione riparatrice. Il burro di karité nutre intensamen­te, mentre lo squalano assicura idratazione e rinforza la barriera cutanea. La texture lenitiva rigenera le labbra screpolate, disidratate e irritate. Il colore verde, ottenuto naturalmente dal matcha, durante l’applicazione diventa trasparente e lascia un finish completamente naturale. Per questo, è il trattamento ideale anche per gli uomini.

PROTEZIONE SOLARE

Perfect Balm Sunscreen For Lips Spf 30 di Limelife by Alcone contiene olio di semi di girasole, cere vegetali, burro di karitè e vitamina E per idratare le labbra e proteggerle dal sole.

LABBRA SEGNATE

3D Sculpt Crema Contorno Labbra di Korff ha un’azione rimpolpante, levigante e riempitiva. Contiene acido ialuronico e vitamina E.

Nell’immagine di cover una foto di Bruno Thethe da Pexels.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *