BETA, GLI HAIRSTYLE PIÙ MORBIDI DELLA PRIMAVERA

BETA, GLI HAIRSTYLE PIÙ MORBIDI DELLA PRIMAVERA

Voglia di tornare a giocare e vivere la vita a pieno? Bene, mettete il primo punto fermo con il vostro look. Sono anni che vi sistemate il solito ciuffo sulla fronte? Vorreste una frangetta, ma non troppo statica? Bando alle ‘impalcature’ sui capelli! Con Beta, la collezione Spring 2021 di Art Hair Studios, partner di Wella Professionals, i vostri capelli ritrovano la morbidezza e gli hairstyle dell’infanzia.

Al centro la spensieratezza, il desiderio di riprogrammare una vita all’insegna della libertà. Sperimentazione e giocosità sono aspetti sempre più importanti per tutti, c’è un bisogno crescente di riscrivere la propria storia per aprire la mente al mondo ed esprimere l’io in totale leggerezza. In una parola, di ‘rimettersi in gioco’.

Il must have per i due direttori artistici di Art Hair Studios, Alessandro Galetti e Jo Capelli, è sicuramente il bob. Re indiscusso della collezione, incarna un sentimento di riscoperta di se stessi attraverso il gioco e la sperimentazione.

Il bob è uno dei tagli di capelli più amati da chi ama sperimentare perché permette di giocare con styling e colori: è camaleontico e versatile. Tra l’altro, il bob è stato (ma lo è tutt’ora) simbolo di empowerment femminile perché si adatta a tutte le forme del viso: basta semplicemente saper dosare la giusta lunghezza con le proporzioni del volto.

Ed ecco qui il tradizionale caschetto in chiave creativa: chin bob corti, sbarazzini e mossi, choppy bob oltre il mento dal sex appeal misterioso.

Per un hairlook lungo, si va su chiome naturalmente morbide, con punte libere, proprio come piace alle hair long addicted. E basta con le onde troppo costruite o boccoli baby! Sì a lunghezze e volumi naturali e meno strutturati da portare con disinvoltura e freschezza.

I tagli scalati vedono uno stile più soft che dona volume e vaporosità, distribuendo lunghezza e peso per regalare leggerezza e movimento. E il bello è che dona a tutte le forme del viso e mette in risalto le colorazioni sfumate.

A proposito, i colori sono naturali, morbidi: non richiedono manutenzioni eccessive e trasmettono sicurezza. Da provare in salone la nuova tonalità wood grain e la tecnica crochet lumière, che rende il colore sartoriale e micro-sfaccettato.  

Crediti

Art Hair Studio.  Art Director: Jo Capelli e Alessandro Galetti. Hair Team: Elisa Ferrari. Clothes Stylist: Angela Marcato. Mua: Prolab Agency. Products: WeDo, Color Fresh Mask Wella Professionals, linea Nativ System Professional, Colour Touch di Wella Professionals, WellaPlex. Photo: Severino Orlandi. Project, Trend Research & Copy: Mind Store di Anna Perghem. Grafica: Studio Dalprato.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *