MESE DELLA TERRA, AVEDA AIUTA I POVERI IN ITALIA

MESE DELLA TERRA, AVEDA AIUTA I POVERI IN ITALIA

Manca ormai meno di un mese all’appuntamento con il Mese della Terra, ad aprile, la ricorrenza voluta dalle Nazioni Unite per ricordare la necessità della conservazione delle risorse naturali del nostro pianeta.

Il brand Aveda ha rinnovato anche questo difficile anno il suo impegno nell’aiutare i più bisognosi supportando Oxfam Italia: i proventi raccolti durante il Mese della Terra 2021 verranno devoluti da Aveda ad Oxfam contro le nuove povertà, per aiutare i più fragili contro le disuguaglianze e per l’inclusione.

La crisi causata dalla pandemia ha investito violentemente il nostro paese, con un impatto particolarmente forte e prolungato nel tempo sui più vulnerabili della società italiana. Al momento ben 5,6 milioni di persone si trovano in povertà assoluta in Italia.

Sono circa 1 milione e 700 mila le famiglie che non riescono a soddisfare fabbisogni essenziali: nutrirsi, proteggersi dal freddo, ma anche informarsi, muoversi, istruirsi e mantenersi in buona salute. La mancanza di meccanismi di protezione sociale ed economica, la scarsa resilienza, la difficoltà di accedere ai servizi, alle informazioni e a fonti di reddito sono fattori che le relegano queste famiglie ai margini della società, da cui sarà sempre più difficile riemergere.

I COMMUNITY CENTER IN ITALIA, UN LUOGO PER L’INCLUSIONE

È proprio in questo contesto che Oxfam ha rafforzato la propria presenza nel territorio italiano con attività di lotta alla povertà e programmi di inclusione sociale, sanitaria, educativa, per raggiungere un numero sempre maggiore di persone in difficoltà. Una presenza ‘fisica’ e concreta attraverso i Community Center, per esempio. Gli undici Community Center di Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Arezzo, Perugia, Campi Bisenzio, Catania, Empoli e Prato sono gestiti insieme ai partner Oxfam sul territorio: sono luoghi “amici”, in cui tutte le persone in difficoltà possono trovare aiuto.

Le famiglie in difficoltà con percorsi di mediazione familiare.

I bimbi più fragili con uno spazio sicuro per imparare e fare i compiti grazie alle attività del doposcuola, in un periodo in cui la didattica a distanza rende il percorso scolastico sempre più difficile.

Chi sta cercando un lavoro, con risposte concrete per orientarsi nella ricerca e ricevere consigli sulle opportunità formative nel proprio territorio.

Le fasce di popolazione più a rischio, con l’aiuto necessario affinché siano informati sulle corrette pratiche igienico-sanitarie per fermare l’epidemia, che sta cambiando le nostre vite.

Le famiglie e i ragazzi a rischio esclusione, con informazioni sull’accesso ai servizi extra-scolastici: doposcuola, sport, cultura.

Foto di Maria Orlova da Pexels.

COME PUOI CONTRIBUIRE, PROPRIO TU

Per tutto il mese di aprile sarà possibile sostenere il Mese della Terra e Oxfam Italia con gesti concreti.  

– Con un servizio colore in un salone Aveda aderente all’iniziativa, grazie al quale il brand devolverà 2 euro.

– Con una donazione minima di 5 euro per ricevere la Matita della Terra disponibile presso i saloni Aveda aderenti.

– Con una donazione libera a questo link dedicato.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *