L’ESTETISTA CINICA, LA BARBIE CON LE SUE SEMBIANZE

L’ESTETISTA CINICA, LA BARBIE CON LE SUE SEMBIANZE

Per Barbie è Cristina Fogazzi, in arte l’Estetista Cinica il nuovo modello di ispirazione femminile. A lei ha dedicato una Barbie con le sue sembianze proprio nel giorno della Festa della Donna per ispirare il potenziale infinito che c’è in ogni bambina e proseguire così nel suo impegno a supporto del Dream Gap Project: dimostrare alle piccole che possono essere tutto ciò che desiderano.

E così L’Estetista Cinica diventa la role model Barbie per l’Italia prendendola a modello femminile per la sua forza, intraprendenza e determinazione, tutte caratteristiche che le hanno consentito di inseguire il suo sogno, realizzandolo con coraggio e serietà.

Cristina Fogazzi, partendo dal suo blog, è riuscita a creare in poco tempo una vera e propria impresa nel settore del beauty. Il successo che Cristina ha costruito nel corso degli anni si basa soprattutto sul rapporto diretto e sincero creato con la sua community, alla quale ha sempre voluto trasmettere il valore e l’importanza dell’apprezzarsi e prendersi cura di se stesse, spronando le donne e ragazze italiane a sognare di più, senza farsi condizionare da fattori esterni.

Con oltre 800.000 follower su Instagram e oltre 300K su Facebook, un canale YouTube, un blog, un istituto di bellezza, una piattaforma di e-commerce, un flagshipstore, e corner shop reali, L’Estetista Cinica ha definito un modello d’impresa innovativo basato sulla omnicanalità: il segreto del suo successo è proprio in questa formula ibrida.

Essere stata scelta da Barbie come role model mi riempie di infinito orgoglio”, ha dichiarato Cristina Fogazzi. “Le bambine e le ragazze oggi più che mai hanno bisogno di modelli che le incoraggino a non abbattersi di fronte agli ostacoli e ad amare sé stesse, a prescindere da qualunque modello. Quando ho cominciato aprendo il mio centro estetico a cui ho affiancato l’attività sul mio blog avevo paura, sensazione che in fondo tutti noi proviamo: per me la sfida più grande è stata proprio vincere la paura del giudizio degli altri.”

“Per questo motivo mi riempie di gioia potermi mettere in gioco in prima persona insieme a Barbie ed incoraggiare le bambine e le ragazze a lavorare duramente e lottare per i loro obiettivi e sogni, non preoccupandosi dell’approvazione degli altri, soprattutto quando si tratta della carriera e del proprio corpo. Il consiglio che voglio dare alle mie amiche future imprenditrici è proprio questo: avere ben chiaro in testa un piano preciso, studiare, prepararsi, acquisire competenze e costruirsi il futuro con tenacia e perseveranza perché nessuno deve e può farlo al loro posto!” 

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *