LIGHT.TIME&COLOUR, L’OCCASIONE PER GUARDARSI CON OCCHI DIVERSI

LIGHT.TIME&COLOUR, L’OCCASIONE PER GUARDARSI CON OCCHI DIVERSI

Più che una collezione di hairdressing, è un progetto e anche piuttosto provocatorio, che si inserisce nella galleria di Portraits of People ideata dallo stilista. Con i look della collezione Light.Time&Colour, Tom Connell, hair art director di Davines, si diverte a sovrapporre richiami al mondo della moda, della musica, dell’architettura e del design per cercare di sondare l’individualità profonda della donna contemporanea, di ogni donna, al di là degli stereotipi. Siamo oltre il concetto di bellezza, più vicini a un ambito artistico: ecco perché il progetto è davvero ambizioso.

Ogni ritratto di questa collezione racchiude riferimenti a contesti socioculturali, musicali e artistici che hanno in qualche modo influenzato la percezione che Tom Connell ha della donna e del suo mestiere di acconciatore.

“Questo lavoro è un lungo viaggio culturale che mette insieme l’hairdressing con il design, l’arte, la moda in modo innovativo ma trasparente e autentico”, ha dichiarato l’artista. “ È il risultato delle cose che ho visto e che mi hanno colpito e che ho voluto trasportare nel progetto”.  

Per raggiungere questo risultato, Tom ha deciso di non utilizzare la fotografica digitale, ma la pellicola: per restituire maggiore veridicità ai profili ritratti. Sarà imitato da altri?

IL COLORE: LA COMBINAZIONE DI LUCE E TEMPO

Al colore il centro della scena lasciando la tecnica in secondo piano. Per prima cosa le persone vedono le insolite tonalità di colore, la guida per interpretare l’immagine. Ogni tono, anche se forte e originale, è ancora sobrio e elegante, lo sviluppo dettagliato delle sfumature è armonico e svela dettagli e contrasti a volte delicati, altre netti.

OCEAN PACIFIC GREEN

Uno specifico tono di verde, il colore più difficile da ottenere, unito a un tono sabbia leggermente dorato. Le influenze sono molteplici: dal punk agli anni 80 riprendendo un look iconico di David Bowie. Ma il colore è un omaggio all’artista danese Olafur Elìasson.

FIRST LIGHT

Una forma che rimanda all’architettura giapponese la cui materia prima è il legno, di un tono beige caldo. Ogni volta che la si guarda, un nuovo dettaglio emerge: la frangia esagerata, un nodo contorto, undercut deciso. Un ulteriore influenza viene dal mondo della moda e da un celebre copricapo di Alexander McQueen.

LAST LIGHT

Il tono autentico del metallo ramato e delle ultime luci del giorno: vibrante. La forma rimanda agli anni 70, ai capelli scompigliati degli skaters, ripresi esagerandone le forme. Corto e pesante sul davanti, lungo sulle spalle.

COLORADO TOPAZ

Una particolare sfumatura di topazio, che esiste in natura solamente nel Colorado e il manto traslucente dei cavalli Akhal-Teke sono l‘ispirazione colore che accompagna questo ritratto geometrico e sconnesso che sembra non appartenere alla stessa figura.

Crediti

Hair & Art Direction: Tom Connell. Colour: Ashleigh Hodges. Hair Assistant: Mathew Gavin – Grace Gebbie, Giuseppe Stelitano. Photography: Jon Gorrigan. Makeup: Jose Bass. Stylist: Steph Stevens. Product: Davines.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *