I CAPELLI CHE VORREI, ERRORI COMUNI DI NOI DONNE

I CAPELLI CHE VORREI, ERRORI COMUNI DI NOI DONNE

Nelle immagini alcune foto del salone Steve Total Beauty di Antonio Fantini, a Milano Marittima.

Vorremmo tutte avere capelli luminosi, un colore splendente, un look favoloso sempre al top. Ciascuna di noi ha idee tutte sue su come ottenere questi risultati, ma non sempre sa quali sono le cose giuste da fare per far sì che i capelli siano come quelli dei suoi sogni. Basta un piccolo errore, uno shampoo sbagliato, una maschera troppo pesante, un colore che sbiadisce in fretta ed ecco che luce e texture delle nostre chiome non ci convincono più.

Ma allora, a chi affidarci per il consiglio giusto? Noi siamo andate a intervistare uno dei top hairstylist italiani, Antonio Fantini, Hair & Scalp Ambassador de La Biosthétique Italia. Nel 2021 Fantini, titolare a Milano Marittima di uno dei saloni italiani più belli, sarà il nuovo Brand Ambassador italiano del celebre marchio luxury della bellezza. L’errore che facciamo tutte vi sorprenderà…

Antonio Fantini, nuovo Brand Ambassador 2021 La Biosthétique Italia.

Antonio Fantini, qual è l’errore più comune di noi donne in fatto di capelli?

“Credere che basti fare un nuovo colore o un taglio per risolvere tutti i problemi. Non è così. La bellezza delle chiome parte dal cuoio capelluto e dalla sua salute. I capelli sono luminosi e hanno un bel colore solo se la cute alla radice è sana”.

Dunque, dovremmo curare di più l’aspetto dell’haircare?

“Sì, ma con criterio. Dovreste farvi consigliare da un bravo hairstylist: solo lui può valutare da vicino lo stato del cuoio capelluto e dirvi quali sono i trattamenti che vi permetteranno di avere i capelli dei vostri sogni. Per questo, è da 28 anni lavoro con La Biosthétique: perché tutti i trattamenti del brand partono sempre dal benessere della cute. Fu il fondatore, Marcel Contier, che ho conosciuto personalmente, a capire per primo che i capelli sono belli solo se il cuoio capelluto è allo stato ottimale. In presenza di anomalie, shampoo e balsamo non bastano più, non c’è colorazione che possa restituire lo splendore perduto. Occorrono trattamenti professionali in salone”.

Quale trattamento ti sentiresti di consigliare per una botta di luce flash a Natale?

Oil Therapy de La Biosthétique: questo trattamento, che l’hairstylist fa in salone, nutre i capelli, anche quelli più sottili, senza appesantirli. Le chiome, che hanno perso la loro idratazione per tante ragioni dovute a stress, influssi ambientali e trattamenti sbagliati, con Oil Therapy ritrovano il loro equilibrio idrolipidico. Lo stelo viene nutrito in profondità grazie a un ingrediente naturale ricchissimo e delicato, contenuto nella formulazione: l’olio della palma di Cristo puro. Naturalmente, se ci sono anomalie al cuoio capelluto, bisognerà procedere con un trattamento specifico, per esempio con la linea Visarôme, a base di oli naturali essenziali. Questo può valutarlo solo l’hairstylist”.

Siamo tutte alle prese con i regali di Natale: quale prodotto ci consigli che possa andare bene a tutte?

“Di sicuro, la Gift Card de La Biosthétique, così ‘tagliate la testa al toro’ e non vi sbagliate. Potete comprarne una, da 25 o 50€, e regalarla alla vostra amica del cuore perché possa acquistare in un salone La Biosthétique il prodotto o il trattamento più adatto ai suoi capelli dopo aver ascoltato il consiglio del suo parrucchiere. Secondo me, è la classica idea regalo che risolve tutti i dubbi”.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *