EPOCHAL, IL FUTURO SECONDO L'HAIRSTYLIST AMY GAUDIE

EPOCHAL, IL FUTURO SECONDO L'HAIRSTYLIST AMY GAUDIE

La parola Epochal deriva da ‘epoca’ e richiama tutto quello che è in grado di caratterizzare un periodo con un marchio riconoscibile a colpo d’occhio.

E questo è un periodo difficile, complesso, a volte duro: l’hairstylist britannica Amy Gaudie ha cercato di interpretarlo plasmando i capelli, creando nuove forme, dimensioni e texture. La collezione Epochal è nata così.

Le ciocche si sovrappongono strato dopo strato, prendono consistenza, si cristallizzano come materia dura: una struttura a sé.

Il makeup è semplice, tradizionale, quasi vintage: le linee sono decise, forti, sottolineate da un tratto pesante di eyeliner.

Il risultato finale è futuristico, in bilico tra le zone di luce e ombra, proprio come il periodo storico che stiamo vivendo. C’è anche spazio per una morbidezza soft in qualche struttura aerea che sembra sfidare le leggi di gravità. Quasi a dire: ce la faremo.

Crediti

Hair: Amy Gaudie. Makeup: Kylie O’toole. Photography: Andrew O’toole. Styling: Karly Brown. Salon: Urban Chic.

Amy Gaudie.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *