COME LA CRISALIDE, RINASCI CON UN NUOVO LOOK!

COME LA CRISALIDE, RINASCI CON UN NUOVO LOOK!

Taglio e colore dei capelli cambiano la tua immagine più di qualsiasi abito. Ecco perché dovresti sempre sceglierli con attenzione, lasciandoti consigliare da un professionista di fiducia, come il tuo acconciatore.

Il team artistico Mitù, celebre gruppo di hairstylist legato al brand Wella Professionals, ha dato vita a una collezione ad hoc che potesse esprimere attraverso tagli e colori le infinite possibilità di ogni donna. La collezione, dedicata all’autunno inverno 2020/2021, si intitola, in modo evocativo, ‘Crisalide’. Forse, uno di questi look fa proprio per te e per il tuo nuovo guardaroba della stagione fredda.

L’hair collection Mitù è un viaggio che raccoglie ispirazioni e stili, abbracciando un arco di tempo di mezzo secolo: dagli anni 30 agli anni 80, proiettandosi nel futuro attraverso la rielaborazione in chiave contemporanea di tecniche, colori e creatività.

Le proposte di hairstyle hanno tutte una doppia anima, in cui convivono tagli geometrici e forme morbide, scalature nette dai richiami punk con finish soffici e ondulati di sapore romantico.

Anche nei colori, i biondi più caldi e classici vengono accesi da ciocche di schiariture fredde, mixate a tonalità decisamente più intense che virano al rosa. I tagli medi, castani e lisci, con frange importanti, hanno perimetri sconnessi, accentuati da schiariture nette sulle punte.

I corti si vestono d’argento, con i nuovi grigi in un tripudio di sfumature e sfaccettature iron, lucenti come l’acciaio, oppure più opache: contrasti dagli effetti metallici e unconventional, per look sbarazzini e vivaci.

Nella palette di colori, dall’argento al castano scuro, c’è spazio anche per tonalità gentili come la lavanda e il rosa.

HAIR: Mitù. ART DIRECTORS: Carlo Di Donato & Dario Manzan.  PRODUCTS: Wella Professionals, System Professional, Sebastian Professional, Nioxin, OPI. PHOTOGRAPHER: Lorenzo Sampaolesi. STYLIST: Mirko Burin @Freelance Fashion agency. MAKE UP & CONTENT EDITOR: Michela Bonafoni.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *