EVERYDAY DECADENCE, IL PIXIE CUT AUTUNNO 2020

EVERYDAY DECADENCE, IL PIXIE CUT AUTUNNO 2020

Un taglio corto asimmetrico, pratico e riadattabile, ideale in ufficio, ma anche quando indossi l’abito importante da sera. Pensi che non esista? Osserva gli scatti della collezione The VivID Collection di Schwarzkopf Professional. Il look ‘Everyday decadence’ celebra la struttura, la forma e la fluidità di genere con tagli pratici ma d’effetto.

Se a volte ti va di vestirti di tutto punto per nessun motivo in particolare, questa storia parla di te: di chiacchiere e relax in linee oversize, dettagli lussuosi, intensi accenti acidi, energici toni pastello e una fluidità di genere contemporanea. Le etichette sono noiose: sei libera di essere chiunque tu scelga di essere in questa nuova era dell’essenzialità.

Everyday Decadence interpretato dalla modella Juliana (@1dianamoroz)

La global colour ambassador di Schwarzkopf Professional, Lesley Jennison (@lesleyjennison) utilizza la #multiblending technique per creare un look biondo cool con diverse combinazioni di nuance: biondo ramato chiaro sulla parte posteriore, un biondo scuro sulle radici e nuance beige sulla sommità.

Per il cut and style, Richard Ashforth (@richardashforth), Schwarzkopf Professional global styling ambassador, mantiene il taglio corto a strati mosso che lo rende pieno di consistenza. Ondulato o liscio, questo è uno style che può essere mischiato per adattarsi all’umore del giorno.

Everyday Decadence interpretato dalla modella Maiara (@maiararubik)

Per un colore castano ricco e intrigante, Lesley Jennison  colora e tonalizza con la #multiblending technique. Sfumature più chiare e tenui sono applicate a mano sulle lunghezze e le punte per creare un effetto tonale con una sensazione di movimento naturale e profondità del colore.

Con un approccio giocoso sul taglio, Tyler Johnston, Schwarzkopf Professional global ambassador, crea un lungo pixie-esque look da folletto versatile per uno styling libero, da liscio e preppy a grezzo e strutturato.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *