CELLULITE, SCACCO MATTO!

CELLULITE, SCACCO MATTO!

Nell’immagine uno screenshot del video di La Biosthétique per la collezione makeup primavera estate 2020, ‘Charmed’.

Quante ne avete sentite sulla cellulite? Probabilmente avete ascoltato decine di volte inviti a controllare l’alimentazione, a fare sport e tanto altro: è indispensabile, lo sappiamo.

Ma cosa è esattamente la cellulite? Non è che una infiammazione del tessuto sottocutaneo: le cellule si infiammano e formano noduli dolorosi al tatto, qualche volta anche depositi di grasso localizzati.

Per combatterla, occorre una vera e propria ‘rivoluzione copernicana’ del proprio stile di vita: pochi zuccheri e grassi, tanta acqua, molto sport all’aria aperta e qualche accorgimento in più nella vita quotidiana.

Per esempio? Evitate i jeans attillati: rallentano la microcircolazione sanguigna favorendo infiammazioni e, di conseguenza, la temutissima cellulite.

Siete fan del tacco 12? In effetti, dona un po’ a tutte, ma usatelo con moderazione: anche i tacchi alti sono nemici della circolazione e portatori di infiammazioni.

Sul fumo, non c’è bisogno di aggiungere nulla. Evitatelo anche perché restringe i capillari e ostacola l’ossigenazione delle cellule.

L’aperitivo ci sta, ma controllate il consumo di bevande alcoliche: oltre al botto di calorie, sovraccaricano il fegato rallentandone la funzione depuratrice. Le infiammazioni sono sempre dietro l’angolo…

L’aspetto della vostra pelle, quando è tonica, può darvi una grossa mano: un’epidermide soda può fare miracoli in vista della fatidica prova costume, che quest’anno avverrà probabilmente a bordo di una piscina in città.

Se siete a caccia di un trattamento d’urto rivitalizzante e rassodante per la vostra pelle, provate a fare un salto in un centro estetico La Biosthétique.

Lì hanno messo a punto un nuovo fango minerale di bellezza che utilizzano in cabina come impacco e per il massaggio del corpo. Si chiama Spa Actif Beauty Mineral Mud di La Biosthétique: il fango minerale proviene dai laghi d’acqua dolce e ha un elevato potere rivitalizzante e rassodante sulla pelle.

Il fattore determinante è la sua composizione: è particolarmente ricco di minerali, oligoelementi e aminoacidi, che non solo sono eccellenti per l’idratazione della pelle, ma hanno anche proprietà schiarenti e rigeneranti. E – udite, udite! – i polifenoli, di cui è ricco questo fango, inibiscono le infiammazioni, la principale causa della cellulite! Combattono anche i microrganismi che possono irritare la pelle sensibile. Gli antiossidanti e le vitamine proteggono dagli influssi ambientali dannosi e dai radicali liberi, mentre i flavonoidi rafforzano i vasi sanguigni, migliorano la circolazione e favoriscono la rimozione delle sostanze nocive, velocizzando il metabolismo cellulare. Insomma, questo fango è un vero e proprio alleato per chi è alle prese con la pelle a buccia d’arancia.

In più, nella composizione di questo fango bioattivo, c’è anche il nuovo complesso SPA Actif all’interno del quale ci sono gli estratti di due alghe ricche di vitamina C, acidi grassi essenziali, acidi alginici, minerali e oligoelementi. Sono la Laminaria Digitata, l’alga bruna, e la Chlorella Vulgaris, la microalga verde. Questa stimolante miscela crea una barriera cutanea rinforzata, idrata a fondo la pelle, la rigenera velocemente, rinnovando le cellule e stimolando la produzione di collagene.

Dopo il trattamento l’incarnato sarà splendido e luminoso: la prova bikini andrà benissimo.

Nella cabina estetica il fango minerale di bellezza viene utilizzato come trattamento detossinante per tutto il corpo: come massaggio depurativo rivitalizzante o come impacco corpo rassodante e disintossicante.

Bastano 20 minuti per poter ricevere i benefici di Beauty Mineral Mud in modo duraturo ed efficace: la cellulite e altre irregolarità migliorano notevolmente, i pori appaiono ridotti e la pelle risulta soda, morbida ed elastica. Un leggero massaggio con l’ormai celebre Actif Spa Rich Firming Body Cream completerà alla perfezione il trattamento in cabina.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *