COME “LEGGERE” (E SCEGLIERE) UN COSMETICO

COME “LEGGERE” (E SCEGLIERE) UN COSMETICO

Quanto tempo ci mettiamo a scegliere un cosmetico davanti allo scaffale di una profumeria o, in questi giorni di quarantena, in uno store online? In genere, non esitiamo: agiamo d’istinto. A condizionarci è soprattutto il pack, il suo colore, il design.

In realtà, quello che conta davvero è cosa che c’è dentro, la formulazione del cosmetico, la sua efficacia e la tollerabilità sulla nostra pelle. Ma allora come fare a capire in pochi minuti qual è il fatidico vasetto che fa per noi?

Chimicazero Bologna.

Ci aiuta Francesca Ventura dei saloni d’acconciatura Chimicazero di Bologna, un nome, un programma. Francesca è appassionata di chimica verde, ha imparato ad amare e a proporre alle sue clienti prodotti naturopatici, rispettosi della pelle e dell’ambiente che ci circonda. Per questo, ha deciso di scegliere colorazioni e shampoo partendo dalla cosa più importante di tutte: leggere l’INCI, la lista degli ingredienti. Quella etichetta che si trova sul retro della confezione, scritta in caratteri piccoli, che ci racconta esattamente quali sono gli ingredienti, gli attivi e, qualche volta, le sostanze chimiche non proprio benefiche contenute nel barattolo che stiamo per acquistare.

Ascoltatela in questo video, cambierete il vostro modo di avvicinarvi a un cosmetico. E attente ai petroil derivati, ma anche alle profumazioni di sintesi.

E adesso Sabrina Landini, una delle collaboratrici di Francesca, ci aiuta a superare un tabù: convivere con i capelli brizzolati e la ricrescita attivando dentro di sé un nuovo modo di vedersi, pettinarsi, accettarsi. In nome di un rapporto più autentico con se stesse, la propria natura e il difficile momento che stiamo vivendo. A voi la scelta.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *