ACCONCIATURE A PROVA DI VIDEO CALL

ACCONCIATURE A PROVA DI VIDEO CALL

Chiuse in casa, in quarantena, al mattino vi alzate e con pochi gesti distratti raccogliete i capelli in uno chignon provvisorio fissato sulla nuca. Poi, arriva la video chiamata e cadete in preda al “panico”… Ridiamoci su, anche perché in questo periodo non ci sono tante occasioni per farlo!

Se siete ragazze da dirette Instagram e FaceTime o meeting su Zoom e call con gli amici su House Party, lasciate perdere lo chignon dell’acida signorina Rottenmeier (le più giovani la cerchino su Google).

Gli hairstylist, dal ritiro delle loro case, vi danno alcuni consigli su come cavarvela al meglio anche da sole. Leggete qui i tip di Giovanni Iovino, global creative director Cotril, e di Fabio Marchina, del salone milanese Marchina Hair Styling. Sarete a vostro agio davanti alla telecamera e potrete contare su un acconciatura comoda, portabilissima anche da casa.

LA CODA DI CAVALLO ANNODATA

La coda di cavallo non passerà mai di moda ed è perfetta anche per fare sport davanti al tablet… Giovanni Iovino di Cotril ce la propone in una versione “annodata”, già vista nei backstage della sfilata Anteprima SS 20, per la quale l’hairstylist ha curato il look delle modelle. Si tratta di una low pony tail leggermente spettinata nella parte alta in modo da lasciare baby hair liberi. Le sezioni di capelli si annodano e incrociano sulla lunghezza della coda come a simulare un intreccio. La parte finale della pony tail è bloccata con un piccolo elastico e rigirata verso il basso in modo che l’acconciatura termini con un volume rotondo e non a punta.

Per realizzarla, prima di procedere con l’acconciatura, è perfetto Ocean di Cotril, lo spray al sale per texturizzare.

La lacca Wind fissa l’hairlook senza appesantire i capelli.

LE BEACH WAVES

Questi giorni di chiusura forzata sono ideali per rinunciare a piastre, lacche e prodotti fissanti.  A chi non ama raccogliere i capelli, Fabio Marchina consiglia di realizzare onde dall’effetto naturale.  “Basta asciugare i capelli con un phon leggero, fare due trecce e dormirci sopra: il giorno dopo avrete un look selvaggio, ma super sexy. Ideale per chi ha i capelli di media lunghezza o lunghi, tendenti al mosso”.

Perché questo look riesca al meglio, i capelli devono essere sani: almeno una volta alla settimana ci vuole una maschera idratante anti-crespo. In alternativa, un impacco con olio di argan o un siero ai cristalli liquidi.

LA TRECCIA LATERALE

Amata dalle millennial e da star dello spettacolo come Melissa Satta, le trecce sono acconciature sofisticate facili da realizzare. “Per prima cosa, pettinate uniformemente i capelli e portateli tutti da un lato (la riga deve essere realizzata dal lato opposto rispetto a dove si trova la riga dei vostri capelli); iniziate a intrecciare dalla nuca fino alle punte, utilizzate una lacca finale per compattare e fissare il tutto. Superata una certa età sconsigliamo trecce fitte, meglio realizzare trecce laterali più aperte e morbide, per un effetto romantico e meno rigido”.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *