COSMOPROF, LE NUOVE DATE DI BOLOGNA

COSMOPROF, LE NUOVE DATE DI BOLOGNA

AGGIORNAMENTO EMERGENZA CORONAVIRUS:

NUOVE DATE DAL 3 AL 7 SETTEMBRE 2020.

L’intervista con Enrico Zannini direttore generale Bologna Fiere Cosmoprof.

Sono decine le manifestazioni rinviate in questi giorni nel nord Italia per l’emergenza Coronavirus. Le sfilate della Milano Fashion Week, penalizzate, si sono tenute a porte chiuse, ma il mondo della moda e della bellezza non si è fermato. Cosmoprof Worldwide Bologna, l’evento più importante della cosmesi che ogni anno richiama quasi 300.000 visitatori da tutto il mondo, ha già fissato le nuove date: dall’11 al 15 giugno 2020.

In una delle settimane più difficili per il nostro paese il management della manifestazione, che avrebbe dovuto svolgersi a metà marzo, ha reagito con positività sfoderando un’intraprendenza che andrebbe almeno imitata. Ecco cosa ci racconta dall’interno Enrico Zannini, direttore generale Bologna Fiere Cosmoprof.

Cosa cambia con lo slittamento di tre mesi della fiera?

Vista la situazione che si è venuta a creare negli ultimi giorni e a seguito delle disposizioni delle autorità nazionali e locali, abbiamo scelto di posticipare la nostra manifestazione per poter garantire un Cosmoprof sicuro e proficuo alla nostra industria, evitando quindi rischi per la salute dei nostri espositori e dei nostri operatori. Siamo convinti che questo permetterà il regolare svolgimento della manifestazione.

Come hanno reagito gli espositori?

Al momento, la maggior parte dei nostri espositori sta rispondendo positivamente alle nuove date. Desidero rivolgere un ringraziamento alle aziende: ci sono stati molto vicini in questi giorni, dimostrando collaborazione e comprensione per la non facile scelta che abbiamo dovuto operare.

Personalmente, lei condivide l’allarme di questi giorni?

Riponiamo la massima fiducia nelle istituzioni, rispettiamo quindi le scelte prese dalle autorità con responsabilità e senso civico, per supportare il paese in questo complicato scenario.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *