CHIN BOB: PROVA LE ONDE E LE PUNTE IN SU

CHIN BOB: PROVA LE ONDE E LE PUNTE IN SU

Nell’immagine uno scatto della Academy Collection A/I 2019- 2020 de la Biosthétique Paris.

Lo sapete già: basta il nome d’effetto perché un mood diventi virale. E davvero… a chiamarlo carré faceva troppo anni 70: avremmo finito per pensare al solito taglio vintage da rispolverare in attesa del prossimo cambio di stagione.

Così, gli hairstylist hanno cominciato a chiamarlo “chin bob”: il taglio di capelli si ferma al mento, regolare, per lo più squadrato. Insomma, in fondo è ancora il vecchio carré. Ma con il nuovo nome è stato un successo, contagioso.

Se volete provarlo, non fate come tutte le altre. Vi proponiamo alcune varianti di styling esclusive e super eleganti che vi renderanno originali a colpo d’occhio: le hanno create l’eclettico team artistico di La Biosthétique Paris e una geniale top hair stylist spagnola, María Montes. Scegliete quella che più fa al caso vostro.

ONDE TRAPEZOIDALI ANNI 20

La Biosthétique Paris, https://www.labiosthetique.it/

PUNTE IN SU

María Montes @ Manuel Mon Estilistas, http://manuelmon.es/

IL CASCHETTO CLASSICO

María Montes @ Manuel Mon Estilistas, http://manuelmon.es/
Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *