CAPELLI FRAGILI, DIRADATI: ENTRA IN QUESTO SALONE E SCOPRI DUE SOLUZIONI CHE ALTRI NON OFFRONO

CAPELLI FRAGILI, DIRADATI: ENTRA IN QUESTO SALONE E SCOPRI DUE SOLUZIONI CHE ALTRI NON OFFRONO

Sono tante, tantissime le donne che dopo i 45 anni cominciano a soffrire di diradamento dei capelli. Una su tre dicono le statistiche: le cause più frequenti sarebbero lo stress e l’alimentazione scorretta. Accade tutto lentamente: i capelli iniziano ad assottigliarsi, qualcuno cade e non ricresce più. Su intere zone della testa le chiome appaiono improvvisamente rade, impoverite. Con tutti i disagi psicologici del caso.

Prima di decidere di infilarsi una parrucca, meglio valutare le alternative: con una parrucca in testa non possiamo fare tutto come prima tra vita affettiva, sport e piscina.

Noi siamo andati in questo salone, che assomiglia molto a un elegante salotto in stile Rococò, dove un acconciatore, Nicola Gravela, ci ha convinto a prendere in considerazione le sue proposte. Nicola ha deciso di aiutare le sue clienti con due soluzioni ad hoc, a seconda dell’entità del problema: una per mascherare immediatamente il diradamento. L’altra per aiutare i capelli a rafforzarsi e a riprendere corpo. Il salone si chiama Vogue Vision Parrucchieri: lo trovate a Matera. Fateci un salto se siete in zona e poi diteci cose ne pensate.

QUANDO I CAPELLI NON CI SONO PIÙ, CI SONO LE “MICROLINES”

La soluzione proposta da Nicola alle sue clienti è semplice, immediata: se i capelli sono davvero pochi, si possono ancorare su quelli ancora esistenti microreti di capelli veri per mascherare il diradamento. A produrre questo sistema è un’azienda austriaca, Hairdreams, che ha chiamato queste reti MicroLines.

Le cose funzionano così: Nicola osserva in salone il problema della cliente, poi contatta la casa madre in Austria, a Graz, dove nel giro di tre mesi vengono realizzare su misura le mcroreti: tutte in materiali anallergici per permettere alla cute di respirare. I capelli sono veri e di qualità: si possono lavare e pettinare proprio come gli altri.

Quando le MicroLines arrivano in salone, Nicola le applica stabilmente sulla testa della sua cliente ancorandole ai suoi capelli originari. Poi procede alla colorazione per uniformare le tonalità. Il risultato è straordinario e dura fino a sei mesi: i capelli sono esattamente come quelli della cliente. Ci si può fare di tutto, dalla doccia alla piscina. Al termine dei sei mesi le MicroLines vengono rimosse e inviate nuovamente in Austria per essere rigenerate.

https://www.hairdreams.com/it/volume/volume-sistemi-di-infoltimento/volume-microlines

INTANTO… LE FIALE RAFFORZANO I CAPELLI

Mentre le microreti mascherano il diradamento, Nicola propone un trattamento in due fasi sviluppato da Hairdreams in collaborazione con l’Università di Lubecca: si chiama Stop & Grow. Con l’applicazione costante di queste fiale il volume dei capelli naturali aumenta in modo significativo, ripristinando l’equilibrio tra radici capillari attive e inattive. Alla base della sua formula c’è un principio, il PHT Complex: miscelato a un catalizzatore di prestazioni come la Taurina poco prima di essere applicato, riesce a ottenere risultati prima insperati. I capelli riprendono la loro densità e il diradamento è meno visibile già dopo i primi tre mesi di trattamento. Addio disagi psicologici… addio parrucca!

www.stopandgrow.com
Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *