DA ALDO COPPOLA IL TAGLIO CHE CREA LEGGEREZZA SENZA SCALARE I CAPELLI

DA ALDO COPPOLA IL TAGLIO CHE CREA LEGGEREZZA SENZA SCALARE I CAPELLI

Nell’immagine uno scatto dello show Hair IC ONE di L’Oréal Prodotti Professionali. Foto Giovanni Tagini.

Quante volte abbiamo scalato i capelli e ce ne siamo pentite quasi subito perché lavandoli ci siamo rese conto che le chiome si erano terribilmente assottigliate fino a sembrare inconsistenti? Eppure, di tanto in tanto il desiderio di averli più leggeri è lì, come una tentazione… Beh, adesso c’è una tecnica di taglio che permette di alleggerire le chiome senza impoverire i capelli. La trovate nei saloni Aldo Coppola. A noi ce l’ha spiegata uno dei creatori, Stefano Lorenzi. Lui ha lavorato per anni accanto al grande maestro Aldo Coppola e oggi è direttore creativo del brand. Con pettine e forbici Lorenzo è capace di donare ai nostri capelli una nuova leggerezza senza “effetti collaterali”.

Hair IC ONE 2019 fiera Milano. Foto Leonardo Puccini.

Lo abbiamo incontrato alla fine di ottobre allo show IC ONE di L’Oréal Prodotti Professionali e ci ha detto due parole anche sul celebre taglio chin bob. Sta davvero bene a tutte?

Foto Giacomo Licheri.

Lorenzo, cosa ci racconti della nuova tecnica di taglio?

Si chiama Shanea: permette di destrutturare le forme senza impoverire la massa capillare. È una tecnica che si adatta a diverse tipologie di taglio e si utilizza quando si vuole creare volume senza scalare i capelli e impoverirli. In questa tecnica si usano delle clip molto speciali. Il risultato è semplicemente fantastico.

Quanti errori commettiamo noi donne quando scegliamo il nostro taglio: siamo brave o no?

Non vorrei tirare l’acqua al mio mulino… ma il primo errore di voi donne è quello di scegliere il professionista sbagliato. Valutate molto bene prima di decidere a chi affidarvi. Per il resto, ci sono tante donne che si focalizzano su concetti tutti loro, spesso poco adatti. Meglio fidarsi al 100% del proprio acconciatore: è un professionista e ti vede con obiettività.

Stefano Lorenzi con Monica Coppola.

Tutti adesso parlano di “chin bob”: a quale donna sta veramente bene? Qual è la forma del viso più adatta a questo taglio?

Il chin bob in realtà è molto versatile: si adatta a diverse tipologie di viso, soprattutto se si ha un bell’ovale. Non valorizza invece chi ha il collo molto pronunciato. È un taglio che va assolutamente personalizzato in base alla forma del viso, per non risultare banale: l’hairstylist deve valutare bene il contorno del volto e i punti da valorizzare per scegliere il volume giusto. Il chin bob può avere diverse lunghezze: da sotto l’orecchio alla base del collo. Può avere riga centrale o da un lato, oppure, se la fronte è molto alta, può essere abbinato a una frangia. Il massimo della valorizzazione si ottiene ovviamente abbinandolo alla giusta colorazione, giocando con le sfumature per movimentarlo. Anche perché oggi il trend è la luce, un effetto super shine dei capelli e del colore.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *