LA CARTA D’IDENTITÀ… PER CHI MANGIA FUORI CASA

LA CARTA D’IDENTITÀ… PER CHI MANGIA FUORI CASA

Celiaci? Intolleranti al lattosio? Amanti del cibo etnico? Vegani? Arriva carta d’identità alimentare, la rivoluzione digitale (gratuita) dedicata a chi mangia fuori casa.

È un documento digitale e racchiude lo stile alimentare di ogni persona. Vegani, crudisti, intolleranti, celiaci, persone con semplici preferenze nella scelta degli alimenti da ordinare legate al gusto o ad abitudini consolidate, tenetevi pronti: arriva qualcosa che vi semplificherà la vita, la Carta d’Identità Alimentare.  

Il servizio online è gratuito, basta compilare la Carta d’Identità Alimentare, registrandosi al sito (http://www.cartaidentitalimentare.com/iscrizione-utente/) indicando intolleranze, allergie, semplici preferenze o non preferenze rispetto a prodotti, materie prime o ingredienti. Il documento che creerete è scaricabile: sarà possibile condividerlo con il ristoratore di fiducia o con l’hotel scelto per le vacanze come “promemoria” codificato con le informazioni su ciò che vogliamo o non vogliamo mangiare una volta arrivati sul posto.

Si tratta di “una vera rivoluzione digitale gratuita”, spiega l’imprenditore vicentino Pietro Ruffoni ideatore del progetto e CEO di HealthyFood, azienda tutta italiana specializzata nel campo alimentare e della ristorazione. “Se è vero che sono sempre di più gli italiani che mangiano fuori casa, oltre 7 milioni, e che cresce l’attenzione dei consumatori verso l’healthy food , è altrettanto vero che è sempre più difficile conciliare le esigenze alimentari di tutti, quando si esce a cena fuori”.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *